STAGIONE 2016-2017

Quattro atlete della Pallavolo Turate nelle selezioni provinciali.

PRIMA DIVISIONE 

prima divisione 2016-2017

Venerdì 17 febbraio 2017   Liberty Turate  -   Brenna Briacom    2 – 3                                                Classifica

Dalla  stazione di Turate è in partenza per il viaggio  di ritorno di questo campionato il nostro treno Frecciarossa. I signori passeggeri sono pregati di acquistare il biglietto , obliterarlo e salire in carrozza perché stiamo per partire. Acquistiamo subito una super velocità con Sara Bianchi che abbassa il suo finestrino e scaglia una super diagonale da 5-3.  Dal suo scompartimento Massardi Jasmine effettua ben 4 ace consecutivi, dimostrazione del fatto che su questo treno non si  effettuano  fermate intermedie (12-8).
A metà del  tragitto gli scambi sono fluidi e senza sbavature come il mostruoso primo tempo di Roberta Costenaro che porta lustro alle nostre ferrovie (20-14). Il ritmo è veloce, violento e incosciente il Brenna ci prova a capire qualcosa ma deve cedere il set che il nostro capotreno Celine Rossi chiude magistralmente. 25-18   
 
E’ nel suggestivo scenario del Colosseo che va in scena il secondo set: in questa cornice assordante dove i tifosi della squadra avversaria pensano di essere al Santiago Bernabeu usando, per incitare le loro giocatrici assordanti trombe da stadio, le nostre gladiatrici sono silenti ma fanno i fatti: Marta Vanoni con il suo sguardo glaciale e occhio di velluto vince di forza un duello sotto rete (4-2) e Roberta Costenaro con Viouuleenza  conquista il punto del 10-3. Ma la protagonista di questo set è Celine Rossi:  lei  spadroneggia a tutto campo con colpi proibiti che portano alla sonora vittoria del set per 25-15. Scusate se è poco.
 
Ribaltiamo il risultato con insidioso viaggio aereo affrontato con la consapevolezza che oggi è venerdì  17 e qualcuna la sfortuna se la deve pur prendere. Siamo ancora in fase di decollo e siamo già sotto 2-7. Cerchiamo faticosamente di prendere quota con una magia di Massardi Jasmine (4-9),i nostri motori stentano a trovare la potenza necessaria nonostante una coraggiosa iniziativa di Guzzetti Anna Laura (10-13) Siamo in piena turbolenza, solo Roberta Costenaro cerca di mantenere l’assetto in equilibrio (18-18) ma per qualche oscuro motivo perdiamo drasticamente quota e precipitiamo nell’oceano. Set perso 20-25
 
Mentre i volontari della protezione civile scandagliano i fondali marini in cerca della scatola nera  nel quarto set va in scena il decesso del nostro gioco.(0-6) L ‘ultima e flebile apparizione prima di spirare è un muro di Seveso Andrea Giulia (12-23). Per chi volesse dare un ultimo saluto (perché il set è perso 13-25) la salma è esposta nella sala del commiato della palestra.
 
Nel tie-break si svolgono i funerali dove i  nostri spettatori partecipano in religioso silenzio bisbigliando sotto voce un ultimo rosario (1-5). Lo spettro di Roberta Costenaro fa la sua ultima comparsa con un fantasmatico primo tempo (6-14) per poi svanire nel nulla 7-15
 
Prossima partita venerdì 24 febbraio 2017 ore 21,00 in trasferta contro il San Paolo Cantù                    


RISULTATI ALTRE SQUADRE

Terza Divisione

Girone B

16 febbraio 2017    Asd Pallavolo Turate –  Volley Cdg Erba Viola
14 febbraio 2017    Asd Pallavolo Turate –  Amandla Figino Volley
1 – 3  (25-13, 14-25, 15-25, 23-25)
0 – 3  (15-25, 13-25, 21-25)

Classifica

Under 18Girone D
Campionato provinciale
13 febbraio 2017    Asd Pallavolo Turate –  Pallavolo Cabiate3 – 1  (18-25, 28-26, 25-10, 25-19) Classifica
Under 16 Turate-Pro PatriaCampione Provinciale Girone H19 febbraio 2017    Olimpia Volley Bianca  –  Turate Pro Patria Busto   3 – 1  (18-25, 28-26, 25-10, 25-19) Classifica
Under 16Campione Provinciale Girone G 19 febbraio 2017    Polisportiva Intercomunale –  Asd Pallavolo Turate 3 – 0  (25-16, 25-16, 25-12)Classifica
Under 14Girone B29 gennaio 2017    A.d. Pol. Azzurra – Asd Pallavolo Turate3 – 1  (21-25, 25-23, 25-23, 25-18)Classifica
Under 14 Campione Provinciale
Girone F
18 febbraio 2017    Turate Pro Patria – Volley Longone 19873– 0  (25-12, 25-9, 25-10)Classifica
Under 13 Turate-Pro PatriaCampione Provinciale Girone F18 febbraio 2017    Lariointelvi Cernobbio – Turate Pro Patria 0 – 3  (12-25, 4-25, 13-25)Classifica
Under 13Campione Provinciale Girone F19 febbraio 2017    Asd Pallavolo Turate – 2k Volley Perticato A.s.d.
18 febbraio 2017    Ardor Volley Mariano – Asd Pallavolo Turate

3 – 2  (25-20, 16-25, 25-22, 22-25, 15-9)
3 – 1  (25-13, 25-18, 13-25, 25-11)

Classifica
Under 12Girone E19 febbraio 2017    Asd Pallavolo Turate –  Pallavolo Lomazzo1 – 3  (25-22, 16-25, 13-25, 13-25Classifica
Torna su

Posizioni dopo il termine della prima fase campionato

Under 18Girone C2^ classificata
Under 16Girone Eccellenza5^ classificata
Under 16Girone C3^ classificata
Under 14Girone B1^ classificata
Under 14Girone D1^ classificata
Under 13Girone B1^ classificata
Under 13Girone D1^ classificata

PRIMA DIVISIONE - partita precedente


Venerdì 3 Febbraio 2017  Liberty Turate - Vilar Volley  3 – 2


Entriamo nell’Università del Volley e godiamoci questo set affrontato dalle nostre ragazze con sapienza e vigore atletico. Iniziamo la lezione con un ottimo primo tempo di Roberta Costenaro (8-3) e con un magistrale ace della volitiva Guzzetti Anna Laura. Veniamo al punto targato 16-11  frutto di un’ottima  ricezione di Fusto Maria Giulia: il suo bagher porta la palla direttamente tra le mani del palleggiatore Massardi Jasmine che la spinge dolcemente alla schiacciatrice Guzzetti Anna Laura, il cui stacco è perentorio, la rotazione del suo polso si ferma al punto giusto, il disegno della traiettoria è balisticamente perfetta (110 e lode). L’avversario non può far altro che inchinarsi alla sapienza e cedere il set, chiuso da Celine Rossi. 25-13
 
Amici ascoltatori allegria.. Nel gioco della ruota della fortuna o si perde o si vince e noi il secondo set lo abbiamo conquistato  con la nostra concorrente più preparata che risponde  al nome di Guzzetti Anna Laura. Replica a tutte le domande del presentatore poi Lascia e Raddoppia con due servizi vincenti (15-13). Rischiatutto con una coraggiosa  diagonale (19-16) e lascia il domandone finale  a Sara Bianchi che chiude il set 25-20   
 
Troppo bello per essere vero perché nel terzo set le nostre ragazze rientrano in campo con la consapevolezza di aver già vinto. Chi se la ride, chi se la canta ma intanto perde di vista la situazione, con un avversario che visto il nostro atteggiamento goliardico tenta il colpo gobbo (5-7) . A onor del vero le nostre giocate sono ancora di ottima fattura, vedi la parabola o scavalcone che dir si voglia, eseguita dalla solita Anna Laura (9-11) e i due muroni della titanica Seveso Andrea Giulia (11-13), ma la difesa fa acqua da tutte le parti impedendo l’avvento di palloni giocabili in attacco. Risultato che il Vilar Volley ci castiga per benino, e a noi non ci resta che piangere e cedere il set 17-25
 
Iniziamo il processo del quarto set: Siamo qui riuniti  amici della corte per appurare chi sarà il vincitore. I fatti ci enunciano che dopo cinque minuti siamo sotto 0-5. L’avversario cerca di ingannarci con accuse infondate (3-10) e noi ci avvalliamo della facoltà di non rispondere se non in presenza del nostro avvocato. L’unico nostro testimone attendibile porta il nome di Massardi Jasmine che giura di dire tutta la verità e cerca di salvare la causa con le sue magie sottorete (11-15) Porta la sua testimonianza anche Roberta Costenaro (primo tempo bomba sul 19-11) ma la sentenza del giudice ci condanna alla detenzione e alla sconfitta. L’udienza è tolta 20-25  
 
Donne è arrivato l’arrotino: dobbiamo affilare gli artigli perché ci aspetta un lavoro di coltello. Salviamo il salvabile vincendo un tie-break dove la prima a graffiare è Marta Vanoni (7-6). In tutta sincerità  il punteggio cammina grazie ad un valzer degli errori; noi facciamo i lori punti e loro fanno i nostri. Questo triste scambio di favori ci porta ad un imbarazzante equilibrio (10-10) rotto da una diagonale di Rossi Celine. Vinto 15-11
 



Torna su