STAGIONE 2016-2017

NEWS - Sei ragazze  convocate nella selezione provinciale di Como

Sono ben 6 le ragazze della Pallavolo Turate convocate nella selezione provinciale di Como!
Francesca, Noemi, Alice, Sofia P., Valentina e Asia rappresenteranno i colori di Como al prossimo Trofeo delle Provincie in programma a Bergamo il prossimo week-end (27 e 28 maggio). Un grosso in bocca al lupo alle nostre ragazze e a tutta la rappresentativa.

Caricate foto torneo Under 13 Salus Gerenzano

NEWS - L'Under 13 non supera la prima fase delle regionali.

Pur vincendo 2-0 contro il Psg Volley Asd di San Genesio e Uniti (PV), il Turate - Pro Patria non riesce a superare la prima fase regionale, sconfitta per 2 - 0 dal New Volley Adda di Cassano d'Adda (MI).
 
Complimenti lo stesso alla squadra per gli eccellenti risultati ottenuti nell'anno. Brave ragazze!


Caricate le foto della festa di fine anno dell'Under 12 con partita genitori - atlete.

La Under 13 vince il titolo di campione provinciale; Chiara Bressan premiata come miglior giocatrice


La squadra U13 Turate Pro Patria batte con il punteggio di 3 - 2 la Polisportiva Intercomunale (Cagno) e vince il titolo di Campione Provinciale.  

Il 21 maggio sarà già impegnata nella prima giornata delle fasi regionali.

Altre fotografie nella sezione foto


  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017
  • campionesse 2016-2017

La Under 12 termina la seconda fase del campionato provinciale al  primo posto nel girone.

La U12 ha finito anche la seconda fase del campionato provinciale conquistando il primo posto del girone, classificandosi al 13° posto (35 le squadre in gara)

PRIMA DIVISIONE - partita precedente


Venerdì 12 maggio 2017   Liberty Turate  -  Cd Transport  Como Volley  1 – 3 

Attacco al potere: Avvisiamo i telespettatori che a causa di qualche scambio violento e cruento, la visione di questo set è consigliata ad un pubblico adulto preferibilmente non affetto da patologie cardiache. Perciò mettiamo a letto i bambini e godiamoci l’inizio di questo set dove il Turate aggredisce subito l’avversario con la prima bomba di Roberta Costenaro (1-0), e l’attacco di Celine Rossi (7-3). La tattica di minare l’autostima del Como volley è cosa buona e giusta, e ci permette di conservare un minimo di vantaggio. Anche grazie alla splendido ace programmato a foglia morta realizzato da Marta Vanoni (17-14).
Ma l’avversario è tosto e si riorganizza velocemente disarmando il nostro attacco e di riflesso ci costringe a subire il suo Tiro mancino che ci porta a cedere il set per 23-25
 
Un minimo di contraccolpo psicologico ci tocca (1-4), ma un ace di Guzzetti Anna Laura (4-4) e una magia di Massardi Jasmine (5-5)  ci rimettono in partita. Siamo nell’epicentro di un uragano e tra tuoni fulmini e saette ecco la folgore di Roberta Costenaro (13-11) e l’astuto finto palleggio di Jasmine che colloca la palla nel vuoto del campo avversario (16-18). Ma il Como Volley non per niente è in vetta alla classifica e sfruttando i nostri errori conditi con i suoi precisi attacchi s’intasca anche questo set 19-25
 
Colpo grosso:  Nell’intervallo il nostro Druido Panoramix distribuisce la pozione magica alle nostre ragazze. Dotate di temporanea forza sovraumana affrontiamo il terzo set con due ace consecutivi di Massardi Jasmine (7-5) e un gigantesco murone di Marta Vanoni (16-16). Sarà la scelta delle mosse portate dai palleggiatori delle due squadra a determinare l’esito di questo set.  Massardi Jasmine muove il suo alfiere Sara Bianchi che ipnotizza la palla e dopo aver ballato la samba sulla rete   cade nel campo nemico (17-17). La contromossa dell’avversario  è efficace (25-25) ma la nostra regina Roberta Costenaro si muove con sapienza e porta scacco matto chiudendo il set 28-26.           
 
Travolti da un fiume in piena: nel quarto set, svuotati, inariditi e incapaci di benché minima reazione, veniamo letteralmente massacrati. Un punto d’astuzia di Marta Vanoni ci porta sull’8-8. Poi il nulla: la forza distruttiva del nemico che non sbaglia più un colpo ci costringe ad un terrificante passivo di 11-20. Spostiamo lo sguardo verso il cielo dove  si vedono corvi, e avvoltoi con l’acquolina alla bocca e la tavola apparecchiata  pronti a degustare le nostre carogne. L’ultimo sussulto prima del decesso è di Roberta Costenaro che prima di esalare l’ultimo respiro spinge un bollito primo tempo (12-24). Il set è perso 13-25 ma la morale della favola è che l’avversario è più forte quindi è inutile menarla più di tanto. Complimenti alle nostre ragazze che hanno tenuto testa al Como volley e ci hanno fatto sognare nel terzo set. Chapeau  

 
  
 



Torna su

L'Under 14 non supera la seconda fase delle regionali

L'Under 14 non ha superato la seconda fase delle regionali, quindi la nostra esperienza UNDER14 nelle regionali termina qui, dove in classifica finale risultiamo 8^ in Lombardia. (vai ai risultati 2 ^ fase)

 Confidiamo nel lavoro svolto da UNDER13, che accede alle semifinali del campionato provinciale.  La prima partita è prevista per il 29/04 e la seconda per il 07/05 contro GS MONTESOLARO.
In base ai risultati di queste partite giocheremo le finali del 14/05 a Canzo .

L' Under 14 vince il titolo provinciale.

Le Under 14 disputano le finali e conquistano il primo e terzo posto del campionato provinciale. 

Under 14 Turate Pro Patria      prima classificata

Under 14  Pallavolo Turate      terza classificata


 Valentina Cantaluppi premiata come miglior giocatrice della finale.

RISULTATI ALTRE SQUADRE

Terza 
Divisione

Trofeo Primavera

09 mag 2017    Volley Erba –  Pallavolo Turate3 – 0  (26-24, 25-17, 25-23)

Classifica

Under18
Campione 
provinciale
Girone D
05 mar 2017    Pallavolo Turate  –  Sanpaolo Cantù  3 – 2  (18-25, 25-17, 25-19, 25-27, 15-12) Classifica
Under  16 Campione 
Provinciale 
Girone H
19 mar 2017    Alba  –  Turate Pro Patria 3 – 0  (25-14, 26-24, 25-14)
 Classifica
Under 16Campione 
Provinciale 
Girone G 
19 mar 2017    Pallavolo Turate  –  Villa Romanò 1 – 3  (18-25, 20-25, 30-28, 10-25)Classifica
Under 142^ fase regionale25 apr 2017    Vero Volley - Turate Pro Patria   
25 apr 2017    Turate Pro Patria  –  Volley Bergamo  
3 – 0 (26/24 29/27 25/17)
3 – 2 (25/22 21/25 23/25 25/22 15/12)
Under 14

Finale 1°- 2° posto
Finale 3°- 4° posto
02 apr 2017    Intercomunale –  Turate Pro Patria 
02 apr 2017    Volley Longone  –  Pallavolo Turate 
0 – 3  (16-25, 16-25, 17-25)
1 – 3  (21-25, 20-25, 25-9, 23-25
Under 14Semifinale01 apr 2017    Pallavolo Turate  –  Turate Pro Patria0 – 3  (14-25, 14-25, 23-25)Classifica
Under 131^ fase regionale21 mag 2017    Turate Pro Patria  –  Volley S. Genesio 
21 mag 2017    Turate Pro Patria  –  New Volley Adda  
2 – 0  (25-14, 25-21)
0 – 2  (19-25, 19-25)
Under 13Finale 1° e  2° posto14 mag 2017    Turate Pro Patria  –  Pol. Intercomunale3 – 2  (24-26, 25-23, 21-25, 25-19, 15-11) Classifica
Under 13Campione 
Provinciale
Girone F
23 apr 2017    Pallavolo Turate  –  Volley Erba 
23 apr 2017    Turate Pro Patria  –  Volley Perticato  
  
3 – 0  (25-20, 25-16, 25-13)
3 – 0  (25-13, 25-13, 25-12)
Classifica
Under 12Girone I28 apr 2017    Valbreggia  –  Pallavolo Turate 0 – 3  (23-25, 27-29, 12-25)Classifica
Torna su

PRIMA DIVISIONE 

prima divisione 2016-2017

 Venerdì 19 maggio 2017     Vilar Volley – Liberty Turate  3 – 2                               Classifica



 
Ultimo treno per la serie D: Con l’ausilio di Archimede Pitagorico scopriamo che per la cruda legge dei numeri, questa sera abbiamo solo un risultato possibile: vincere 3-0. Ma affrontiamo il Vilar Volley privi dell’artiglieria pesante (Roberta Costenaro) e orfani del nostro libero titolare (Fusto Maria Giulia). Possiamo farcela con l’ aiuto dell’Altissimo, ma deve concentrarsi su di noi e lasciar perde tutto il resto.
L’inizio del set è alquanto strano, il tempo di fare l’appello e ci troviamo sotto 1-5. Sostituita la palla con l’accusa di poca imparzialità il gioco cambia padrone. Posizioniamo la nostra catapulta che risponde al nome di Celine Rossi e cominciamo l’assedio. Il suo braccio scaglia palloni da duecento libbre che devastano il nemico (15-11). Completiamo l’opera con l’attacco vincente di Sara Bianchi (17-12) e l’ottima fast  di Marta Vanoni (20-14). L’ultimo colpo è ancora di Celine Rossi che chiude il set 25-21.   
 
Siamo di cuore nobile: diamo da bere agli assetati, da mangiare agli affamati, vestiamo gli ignudi e alloggiamo i pellegrini, ma se sentiamo l’odore del sangue del nemico ci avventiamo su di lui come squali inferociti. La diagonale stretta stretta di Guzzetti Anna Laura apre il pasto del secondo set (3-2), e il muro di Marta Vanoni (16-14) condito dalla magia di Massardi Jasmine (18-18) ci avvicinano al finale cruento di questa  battaglia chiusa magistralmente dalla doppia performance di Alice Cossu 25-23
 
Chiedimi se sono felice  Iniziamo la tragica crociera del terzo set  dove per un capriccio del destino (mettiamola così) viene smontato un giocattolino che funzionava perfettamente. La bomba di Sara Bianchi (6-8) e l’ace di Massardi Jasmine (8-11) sono solo un palliativo che non nasconde un disastro annunciato causato dal nostro comandante Schettino che pensa di aver già la vittoria in tasca facendo l’inchino ai turisti di turno  che fiutano l’impresa affondandoci inesorabilmente sotto un tragico 18-25.
Anche mia nonna di 90 anni sulla sedia a rotelle e con l’Alzheimer non avrebbe eseguito queste sconsiderate sostituzioni.
 
 Ritorniamo sui propri passi con la sensazione che oramai la frittata è fatta, ma le nostre ragazze ci provano ugualmente  a ritrovare l’equilibrio con l’abbagliante muro di Alice Cossu (2-0). La diagonale di Celine Rossi è di quelle che fanno male (6-2) e l’ ace di Sara Bianchi è velenoso al punto giusto (10-8) . Il lungo linea di Guzzetti  Anna Laura è implacabile (17-14 ), ma in un concitato finale con animi troppo surriscaldati siamo ancora  noi a soccombere per 24-26
 
IL Tie-break  è soltanto un patetico finale dove l’avversario ci prende a schiaffoni. La solita magia di Massardi Jasmine (3-4) e il muro di Marta Vanoni (8-11) sono solo flebili tentativi in attesa di una fine che arriva fin troppo presto con il Vilar Volley che chiude la contesa vincendo 15-8
 
Arrivederci alla prossima stagione         

        
      
 
      
       

Posizioni dopo il termine della prima fase campionato

Under 18Girone C2^ classificata
Under 16Girone Eccellenza5^ classificata
Under 16Girone C3^ classificata
Under 14Girone B1^ classificata
Under 14Girone D1^ classificata
Under 13Girone B1^ classificata
Under 13Girone D1^ classificata
Under 12Girone E4^ classificata
Terza DivisioneGirone B5^ classificata